NO

    

       ex CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE  PER LA EDUCAZIONE E FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA   PROFILO-CTP       

Via Roma 22, presso I.C. Scuola Media di Castelnuovo Garfagnana.      0583 62342       ctp,castelnuovo@tin.it   

 

11.11.2014        Cosa ne pensi del passaggio al CPIA?   le cose sono cambiate esprimi la tua opinione, lascia un tuo commento

clicca qui o sul link sottostante e scrivi le tue parole

http://goo.gl/forms/rzKtCrR3pi

oppure vai a

20 Novembre 2014

dal 1 settembre 2014 il CTP Mediavalle e Garfagnana confluisce al Centro Provinciale Istruzione Adulti di Lucca

Il nuovo ordinamento governativo prevede un CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI (sede centrale a Lucca)

 

Siamo dispiaciuti di non poter provvedere ancora ad una offerta formativa per l'educazione degli adulti, come abbiamo imparato a fare con il CTP Mediavalle e Garfagnana. Ma non ci sono più le attribuzioni ordinamentali necessarie.

Per fare azioni sussidiarie alle competenze dello Stato che tardano ad essere realizzare (ed in attesa dei chimerici Distretti Territoriali per l’Apprendimento Permanente invocati dalla Legge Fornero) c'è bisogno che l'iniziativa sia presa dagli Enti Locali, e così provare a dare al Territorio quello che l'EDA del CTP Mediavalle e Garfagnana ha dato fino a tre mesi fa.

Alla fine di questa esemplare esperienza di Centro Territoriale Permanente per la educazione e la formazione in età adulta vogliamo ringraziare tutti i docenti , gli amministrativi  e i collaboratori scolastici che hanno lavorato per il CTP, e per tutti diciamo grazie alle insegnanti  Piera Fontanini, Elodia Guidugli e Gabriella Casotti; vogliamo ringraziare i tre dirigenti che nel tempo hanno garantito il percorso del CTP: il Preside Luciano Benedetti, la Dirigente Amina Pedreschi e il Direttore Amministrativo Cristoforo Ravera; vogliamo stringere la mano al Prof. Renato Luti che è stato fin dall'inizio l'animatore delle risorse  umane e non,  attraverso la sua azione di coordinatore didattico e progettista.

Ci dispiace anche di dover abbandonare l'esperienza della Agenzia Formativa che è stata perno di collaborazioni  con altre scuole, aziende ed agenzie  del nostro territorio.

Abbiamo portato a confronto con quella di altri la nostra esperienza nella educazione degli adulti, sia in Italia che all'Estero, attraverso la partecipazione a Reti professionali ed educative e la collaborazione a progetti internazionali.  Abbiamo cercato di imparare ogni volta qualcosa di nuovo per rinvigorire  quelle che sono state le buone pratiche del CTP del nostro Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana.

Purtroppo siamo coscienti che la  riduzione dell'offerta formativa dei Centri produce l’effetto di un abbassamento degli attuali livelli di partecipazione della popolazione adulta ad attività di apprendimento permanente (le statistiche europee pongono già l’Italia tra i Paesi con i livelli più bassi).

 

questo sito http://www.ctpgarfagnana.it rimarrà attivo con questa grafica e contenuto fino al 10 Dicembre poi verrà archiviato all'indirizzo www.inclassemia.eu 

CPIA - Centro Provinciale Istruzione Adulti - sede associata di Castelnuovo di Garf.  presso Scuola Media in Via Roma 22

 

Tutti quelli che sono interessati

ai corsi di Italiano, Italiano per stranieri, Recupero della Terza Media,

possono continuare a iscriversi presso la Segreteria CPIA di Castelnuovo

0583 62342 - è possibile contattare le insegnanti;

i corsi di italiano per stranieri sono aperti a Castelnuovo, Piazza al Serchio, Barga, Fornaci di Barga, Gallicano, Bagni di Lucca.

 

Il corso di preparazione all'esame per la licenza media si  tiene a Castelnuovo.

 

La domanda di iscrizione si può scaricare anche dal link sottostante

domanda iscrizione corsi ITALIANO e recupero Terza Media

 

 

L'Organizzazione del Centro Territoriale Permanente "Mediavalle e Garfagnana" è chiusa col 1° Settembre 2014.

La scuola per adulti diffusa (=sul territorio) e ricorrente (=nel tempo) non c'è più.

Una buona parte della nostra attività è raccontata sulle pagine di questo sito, ancora per pochi giorni  poi esse verranno archiviate altrove.

 L'Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana non ha più le risorse ed il personale da dedicare  alla Educazione Degli Adulti.

Chiuderà pure l'Agenzia Formativa.    Rimane la sede associata CPIA, leggi ancora più sotto.

Un grazie di cuore alla ex-corsista che ci ha inviato la sua Mafalda.

Cara Amica, lo sappiamo che per 14 anni abbiamo investito in aggiornamento, professionalità, costruito percorsi di qualità per essere alla altezza del nostro bel Territorio, e adesso tutto sembra andare in fumo, pure i percorsi didattici, i materiali e gli strumenti,  tecnologici e non,  giaceranno inutilizzati, lo sappiamo.

Non si tratta di piangere sul latte versato, ma di dire pane al pane e vino al vino.

Serve che non ci siano scuse perché qualcuno possa poi dire "Ma come? Io non lo sapevo! ...."

                               Perchè CTP te ne sei andato? Che potevo fare, mi hanno tolto la T! La P ha cambiato significato e sono state aggiunte una I ed una A pensando che in Italia ci siano per lo più analfabeti o gente che non sa ancora leggere e scrivere italiano o senza la licenza media, per cui da adulti abbiano bisogno della Istruziione simile a quella del mattino.
Sta finendo che i CPIA sono per lo più frequentati da stranieri: secondo la logica della integrazione. Bon per loro!
Gli altri adulti, italiani e non, ora vivono sul loro Territorio che non ha più Permanente opportunità di imparare l'inglese, ad esempio, o l'uso del computer, o altro come educazione ricorrente offerta nel sistema pubblico, l'EDA va scemando!

Come può un neonato sostituire un adulto vigoroso, stimato e in forma, se non ha un Mazzarino?

 

 

 

 

Castelnuovo Garf. 4 Novembre 2014

 


 

Tutti quelli che sono interessati

ai corsi di Italiano, Italiano per stranieri, Recupero della Terza Media,

possono continuare a iscriversi presso la Segreteria CPIA di Castelnuovo

0583 62342 - è possibile contattare le insegnanti

i corsi di italiano per stranieri sono aperti a Castelnuovo, Piazza al Serchio, Barga, Fornaci di Barga, Gallicano, Bagni di Lucca

la domanda di iscrizione si può scaricare anche dal link sottostante

domanda iscrizione corsi ITALIANO e recupero Terza Media

 

 

A tutti quelli che ci hanno contattato e ci contattano per avere corsi di lingue straniere, di informatica ed altro

diciamo che la situazione è cambiata rispetto a quella dello scorso anno scolastico,

come potete ancora leggere più sotto nella pagina,

e ancora non sono state adottate decisioni per rispondere

che i corsi brevi che usualmente negli anni scorsi si organizzavano

si organizzeranno ancora.

 

Castelnuovo Garf. 17.09.2014   

 

 

ATTUALITA'

LINGUE STRANIERE.INFORMATICA. ALTRI.

LINGUA ITALIANA e III media

DOCUMENTI e PUBBLICAZIONI

programmi ed esercitazioni

DIDATTICA

 Feste e Convegni CTP

Archivio

 

VAI ALLA PAGINA COSTRUIRE I CPIA

vai al BLOG ADULTI ANCORA A SCUOLA

 

concorso 2014

l'Oggetto & le parole

 

ctpram  (blog)

scrittura a più mani

 

CTP  su  facebook<<VAI

 

 

ctp  su twitter

 

gruppo  qualitÁ  blog

 

dati di rendimento ctp    2012-2013    clicca e apri

 

 

momentaneamente le  e-mail ......  @ctpgarfagnana.it   non funzionano!

 per favore inviate ogni  corrispondenza a ctp.castelnuovo@tin.it ,

 

 

Corso di L2

Italiano in Famiglia

 

+

L-PACK (Citizenship Language Pack for Migrants in Europe)

apri su youtube

 

APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI (CTP)-CPIA,

aperte le iscrizioni ai corsi di italiano e per il recupero della III Media

scarica la domanda

1 SETTEMBRE 2014

confluisce al CPIA di Lucca

Il nuovo ordinamento governativo prevede un CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI (sede centrale a Lucca)

Con la nota prot. 159416 del 26 giugno 2014 la Regione Toscana ha reso nota la volontà di dare corso nella Provincia di Lucca a un Centro provinciale per l’istruzione degli adulti con sede principale presso l’I.C. Lucca 3 e con sedi associate presso l’I.C. Castelnuovo Garfagnana e il Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci.

Le iscrizioni seguiranno le tipologie di frequenza degli attivandi CPIA.

 vedi

 CIRCOLARE_MIUR_20140410_36_ann2QUARIORARICPIA

Circolare MIUR 10_04_2014, n_ 36 e LINEE_GUIDA_CPIA

 Il Centro Provinciale Istruzione Adulti (CPIA),  questa nuova istituzione scolastica, si occuperà, appunto, di Istruzione, lasciando ad “altri” la Educazione in età adulta.  Il CPIA si occuperà:

   dell’istruzione formale per l’apprendimento della lingua italiana per il basso livello, chiamato A, conoscenza elementare per la sopravvivenza ( ore 200).

 (I livelli di una lingua, dopo la alfabetizzazione, sono sei: A1, A2, B1, B2, C1, C2)

   della preparazione per il recupero della Licenza Media per chi ha più di 16 anni (400 ore);

    del recupero dei primi due anni della scuola superiore per chi ha già la Terza Media ( 825 ore);

     la organizzazione, assieme agli Istituti Superiori professionali, tecnici ed artistici, dei corsi di scuola serale (70% dell’orario della scuola del mattino).

 

Si realizza che la Istruzione è compito dello Stato-MPI e la Educazione e la Formazione,  formale, informale e non-formale spetta alla Regione-(Provincie) e Comuni ! Cioè agli Enti Territoriali.


1 SETTEMBRE 2014   -   Cosa manca da oggi:

non saranno garantiti i Corsi di italiano per i livelli B e C,  i Corsi di lingua e letteratura, icorsi di preparazione all'esame CILS e assistenza  DITALS con la UNISTRASI.e di più.

La novità è che questo riordino della "istruzione" prevede l'esclusione dell’offerta di percorsi formativi per adulti diversi dal conseguimento del titolo di studio che fino ad oggi è stato uno degli elementi caratterizzanti del sistema pubblico nei CTP.

In altre parole non è previsto iscriversi al CPIA per frequentare ad es. corsi di alfabetizzazione informatica o di lingue straniere o altre opportunità formative utili a fornire competenze di base anche per l'esercizio di diritti di cittadinanza.

Siamo arrivando a commettere un errore e, se sarà, sarà una scelta in netta contraddizione con tutti gli obbiettivi posti a livello europeo in chiave di innalzamento culturale della popolazione adulta.

La riduzione dell'offerta formativa dei Centri produrrà infatti l’effetto di un abbassamento degli attuali livelli di partecipazione della popolazione adulta ad attività di apprendimento permanente (le statistiche europee pongono già l’Italia tra i paesi con i livelli più bassi).

Molte persone in Mediavalle e Garfagnana da questo  settembre 2014,  quindi non avranno l'opportunità dell'anno scorso di acquisire i saperi minimi e le capacità necessarie per stare al passo con i cambiamenti che investono la vita quotidiana e il mondo del lavoro.

 

 

 

 

ADULTI ANCORA A SCUOLA

LA QUESTIONE EDUCATIVA È SU TUTTO L'ARCO DELLA VITA.

alla Conferenza dei Sindaci "La scuola della montagna: situazione attuale e prospettive future".       Gramolazzo 19.09.2014     >>>> clicca  leggi intervento


1 SETTEMBRE 2014 -

 A chi tocca adesso riformulare la Educazione degli Adulti

La Educazione Degli Adulti va  riprogettata, ripensata alla luce del radicale cambiamento.    scaricane il pdf

Grande è adesso la responsabilità dei Comuni e delle loro Associazioni  in Mediavalle e in Garfagnana per dare continuità ai quattordici anni di ADULTI ANCORA A SCUOLA cresciuti con il nostro CTP  Mediavalle e Garfagnana.

In questi anni è cresciuta la consapevolezza  collettiva che la educazione continua è  la via per la migliore convivenza con la propria cultura in cammino, con la innovazione tecnologica che spesso divide invece unire le generazioni, con l'aggiornamento continuo per meglio stare sul posto di lavoro, con la cittadinanza europea che ci vede accanto ad altri con lingue diverse, e chi più ne ha più ne metta.

All'interno delle amministrazioni locali, pure, si è introdotta attenzione alla Educazione degli Adulti: adesso è inevitabile che i Comuni, singolarmente o in Associazione, se ne debbano fare carico per la

ORGANIZZAZIONE della RETE LOCALE  per la Educazione.


Cosa rimane per cominciare un nuovo percorso per gli ADULTI ANCORA A SCUOLA

Noi, ex-CTP,  non vogliamo che si disperdano la esperienza e le buone pratiche che abbiamo assieme costruito come scuola per adulti.

 

ADULTI   ANCORA  A  SCUOLA

Presso il nostro Istituto continuerà ad operare la AGENZIA FORMATIVA Mediavalle e Garfagnana; il progetto è quello di continuare a essere punto di riferimento  con una Offerta Formativa che il nuovo ordinamento CPIA non può ancora sostenere. Affinché gli Adulti possano andare ancora a scuola,   stiamo lavorando per organizzare corsi e attività  in linea con quelle degli anni passati. 

Per fare questo abbiamo bisogno dell'appoggio degli altri Istituti Scolastici della Mediavalle e della Garfagnana, delle Associazioni e degli Enti che ci hanno affiancato fin qui, ma soprattutto dell'azione di programmazione dei Comuni e della Conferenza dei Sindaci per l'Istruzione, la linea di azione è quella tracciata dalla Legge regionale 26 luglio 2002, n. 32
e dal DPGR 8 agosto 2003, n. 47/R

il nostro GRAZIE alle scuole che hanno ospitato i corsi del CTP:

 I.C. di Piazza al Serchio , I.C. di Barga per Fornaci di Barga, I.S.I. di Barga, I.C. di Bagni di Lucca ed il nostro I.C. di Castelnuovo di Garfagnana;     

 un GRAZIE alla Biblioteca "San Giovanni Leonardi" di Diecimo che ha ospitato un corso FEI e il Comune di Coreglia per aver messo a disposizione la struttura di Ghivizzano ; un  GRAZIE alla Fondazione Michel de Montaigne e alla Biblioteca di Bagni di Lucca;

il nostro GRAZIE a tutti quelli che ci hanno sostenuto ed aiutato anche in questo anno scolastico che sta terminando.    @|-) 

GRAZIE al Comune di Barga e a quello di Bagni di Lucca; Grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Grazie agli amministratori  ed agli enti locali che hanno sostenuto la educazione degli adulti, il Sig. Renzo Pia presidente della Conferenza dei Sindaci per l'istruzione ed il Sig. Mario Regoli, assessore provinciale alla scuola.

 

 

Informatica Pratica

    Uno dei nostri obiettivi e di mettere "on-line"

 o se preferisci connettere,  anche nonna e nonno.

____________

alla ricerca di donatori e sponsor per

PROGETTO  “D.D.D.- digital divide down” –  Informatica Pratica

.... abbiamo costruito un modello di scuola per il futuro.

dal CTP del 2000 al progetto di questo prossimo futuro

clicca qui,  (se non hai il visualizzatore di microsoft-power-point scaricalo da qui)

oppure apri la  presentazione in formato pdf qui

l'invito a partecipare al CLUB CTP e alle sue iniziative è per te

 
SEI INTERESSATO A CONOSCERE IL LATINO?

STIAMO ORGANIZZANDO  UN CORSO DI AVVIAMENTO ALLA CONOSCENZA DELLA LINGUA LATINA - da Novembre a Castelnuovo

Per i corsi: si regolarizza la iscrizione versando il contributo personale in €uro  alla Agenzia  CTP - Adulti Ancora a Scuola.

presso la Segreteria a Castelnuovo, oppure con Bonifico su IBAN  IT 03O0872670130000000400447 intestato all'Istituto Comprensivo di Castelnuovo Garf. su banca BBCC , oppure con il bollettino postale su C/C postale n° 11456555 - INDICANDO SEMPRE LA CAUSALE CONTRIBUTO PER CORSO ....... (es. inglese, informatica.....)

Detrazione fiscale per i corsi di formazione degli adulti

leggi

Firma questa petizione

 

 


 

 

PROFILO CTP

 

Il Centro Territoriale Permanente per l'educazione in età adulta, è stato istituito con Ordinanza Ministeriale N.°455/29.07.97 e reso operativo dall'A.S. 2000/01, con Decreto Provv.le prot. n.°7427 P/2 del 31.08.2000, presso l'Istituto Comprensivo di Castelnuovo Garf.na, con ufficio presso scuola media, via Roma ,22 Castelnuovo Garf.na ;   tel.0583-62342-fax 0583-644673   -  

Questo C.T.P. è stato nominato della Mediavalle e della Garfagnana, poichè ha come territorio di riferimento quello delle due  Comunità Montane e di 21 loro Comuni.      

Il CTP è finalizzato alla formazione ed istruzione della popolazione in età adulta (oltre 16 anni) attraverso l'organizzazione di corsi su diverse discipline, individuate quali esigenze culturali di zona: Media Valle del Serchio e Garfagnana, nei limiti delle professionalità in organico e con l'ausilio di collaborazioni a contratto.

Il CTP Mediavalle e Garfagnana è Agenzia Formativa accreditata dalla Regione Toscana per la formazione e l'aggiornamento professionale, codice accreditamento LU0597,  responsabile da contattare prof. Renato Luti.

Il CTP disponeva  del fino all'a.s. 2009-2010 del seguente organico ministeriale di insegnanti: n.°2 docenti di Lettere - n.°2 Maestri Elementari - n.° 1 docente di Lingua Inglese - n.° 1 docente di Informatica - n.° 1 docente di Matematica, per un totale di 7 unità.

Dall'a.s. 2010-2011 è stato drasticamente ridotto il personale docente di ruolo, portandolo a soli  3 docenti, tutti di lettere! Gravi difficoltà e impossibilità di provvedere alle esigenze di primarie di scopo ordinamentale, come la organizzazione del corso di preparazione alla terza media per adulti e drop-out (ex-150 ore per adulti e lavoratori).

Nel mese di luglio di ogni anno viene pubblicata l'Offerta Formativa, con l'elenco dei corsi formali e non-formali programmati per l'anno scolastico a venire. Sono indicate le date di scadenza per le diverse tipologie di iscrizione e alcuni dettagli immediati. A quel punto gli utenti devono provvedere ad inoltrare alla Segreteria CTP le loro domande di iscrizione. Saranno contattati per la definizione del calendario del corso richiesto. Sono previsti colloqui di accoglienza per chi accede per la prima volta ai corsi CTP. Richieste di colloquio per l'accoglienza sono comunque la pratica didattica di base,  utile alla soddisfazione del Corsista e necessaria per facilitare  il percorso di accompagnamento e di istruzione.

Dall'anno scolastico 2006-2007 gli iscritti al CTP ricevono un tesserino di iscrizione, utile per l'accesso ai corsi dell'anno di riferimento. Per questo è  richiesto un minimo contributo che include pure il premio per la assicurazione infortuni in ambito scolastico, similmente a tutti gli studenti e docenti del nostro Istituto Comprensivo.

Durante il corso di ogni anno scolastico vengono aperti ulteriori corsi, anche diversi dal formale, secondo le collaborazioni e le sinergie che si mettono in atto di periodo in periodo, per questo è utile consultare la pagina  Attualità di questo sito.

Oltre che nella  sede Agenzia Formativa di Castelnuovo Garfagnana, i corsi CTP vengono effettuati anche in altre sedi distaccate sul territorio, presso altri istituti scolastici o in locali messi a disposizione da amministrazioni comunali o agenzie collaborative.

Il CTP-Agenzia Formativa  collabora con enti pubblici e privati per la formazione e l'aggiornamento del personale.   

Nel corso degli anni sono state attivate  collaborazioni

- con i Comuni di Barga, di Bagni di Lucca, di Borgo a Mozzano, di Castelnuovo di Garfagnana, Coreglia Antelminelli, San Romano, Sillano, Piazza al Serchio, Gallicano

- con gli Istituti Comprensivi di Coreglia - Ghivizzano,di Gallicano, di Bagni di Lucca, di Piazza al Serchio, Bagni di Lucca, Barga e Fornaci

- con l'Istituto Scuola Superiore di Barga e quello di Castelnuo Garfagnana , Licei e Professionali

- con l'Istituto Superiore "Campedelli" di Castelnuovo Garf.

- con le Agenzie Formative  Proteo, Percorso,

- con l'Associazione GHIBLI di Castelnuovo Garf.

- con Agenzie professionali del territorio

-  Studio  Area srl    Castelnuovo Garfagnana

-  Ecosolution snc    Fornaci di Barga

-  Socip srl   Pisa

Da molti anni hanno  i percorsi EDA ed i Progetti del CTP - Mediavalle e Garfagnana hanno ricevuto un sostegno  anche economico dai Comuni di Barga, di Bagni di Lucca e di Castelnuovo di Garf. .

Il CTP Mediavalle e Garfagnana è sede di preparazione allo studio per CILS, è sede di esami CILS in collaborazione con l'Università per Stranieri di Siena.

È sede di esami DITALS per l'Università per Stranieri di Siena.

È sede di esami per il test di Italiano A2 per cittadini non comunitari, in sinergia con la Prefettura di Lucca.

È sede dei corsi per la cittadinanza per extracomunitari di nuovo arrivo, in collaborazione col Ministero degli Interni, Prefettura di Lucca.

Il CTP Mediavalle e Garfagnana fa parte della RETE  CTP TOSCANA, collabora con EDAFORUM.

Con la Rete CTP Toscana siamo partner nel Progetto Rete e Cittadinanza, con fondi FEI (fondi europei per la integrazione) si organizzano corsi di italiano e cittadinanza per extracomunitari.

Occasionalmente sostengono le attività e i progetti del CTP  la Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca, la Fondazione della Banca del Monte, la Banca di Credito Cooperativo della Versilia e della Garfagnana, ed anche  diverse attività commerciali e industriali offrono il loro sostegno.

Il CTP è presieduto dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa  Amina Pedreschi; 

il Coordinamento Didattico, la progettazione e l'Agenzia Formativa sono affidati al  Prof. Renato Luti;

il Direttore dei Servizi Amministrativi è il Sig. Cristoforo Ravera.

ORGANICO A.S. 2013-2014    (Sede Didattica Centrale  a Castelnuovo Grafagnana, Sedi Didattiche sul territorio: Barga, Formnaci di Barga, Piazza al Serchio, Bagni di Lucca)

personale non docente:  - Giuseppina Lemmi        segreteria CTP

                                       - Emma Ciancio            collaboratrice scolastica

                                       -  Milena Brunetti          collaboratrice scolastica

                                       -  Rita Fontanini           collaboratrice scolastica

personale docente:  - Piera Fontanini     funzione strumentale educazione adulti - insegnate lingua italiana

                                - Elodia Guidugli    insegnante lingua italiana (lettere)

                                - Gabriella Casotti  insegnante lingua italiana

(con il 30 Agosto 2014 il CTP Mediavalle e Garfagnana ha cessato di operare)

CTP o CPIA - ISTRUZIONE DEGLI ADULTI NOI CI SIAMO

 Contesto politico

Lo scopo del CTP consiste nel rispondere alla doppia sfida in materia di istruzione costituita, da una parte dal numero di adulti che hanno abbandonano precocemente gli studi e da coloro che come la maggioranza dei migranti hanno bisogno di ricevere un'istruzione scolastica almeno per la lingua italiana, dall'altra parte la sfida viene dall'invecchiamento cronologico e assieme culturale della popolazione.

L'educazione degli adulti aiuta a far fronte a tali sfide consentendo a entrambe le categorie di persone di migliorare e aggiornare le loro conoscenze e competenze.

L’educazione degli adulti rappresenta una componente essenziale dell’apprendimento permanente. Tuttavia, la partecipazione degli adulti all'istruzione e alla formazione è non soltanto limitata, ma anche sbilanciata. Le persone con un livello di istruzione minimo sono anche le meno disposte a partecipare all'apprendimento. Gli Stati membri della UE hanno convenuto di innalzare il livello di riferimento per la partecipazione degli adulti all'apprendimento permanente al 15 % entro il 2020. Tuttavia ancora non progrediamo ed il tasso medio è diminuito e le differenze tra Paesi sono strabilianti con tassi tra l'1,4 % e il 32 %. E la crisi economica attuale ha peggiorato le cose.

Per risolvere il problema e per far fronte alle altre sfide in cui versa l'Europa, come ad esempio l'evoluzione demografica, il rapido sviluppo in altre regioni del mondo e la povertà che va di pari passo con l'esclusione sociale, noi abbiamo lavorato fin dal nascere del CTP Mediavalle e Garfagnana per il progetto “Adulti Ancora a Scuola”. [cfr. http://www.ctpgarfagnana.it/CTP%20DOCUM/Adulti_ancora_a_scuolaDIC012(2).pdf]  Esso sottolinea l'importanza dell'istruzione degli adulti per favorirne l'inserimento professionale, la mobilità nel mercato del lavoro, l'acquisizione di competenze chiave, promuovendo corsi brevi tra formale e informale per una società che favorisca l'inclusione sociale. Nell'attuale situazione caratterizzata da una stagnazione nella recessione, il nostro  messaggio, più pertinente che mai, trova enormi ostacoli dovuti ai tagli forti e indiscriminati delle già deboli risorse disponibili per le scuole e per la formazione in età adulta, alla riduzione drastica di  personale insegnante per gli adulti, e infine alle diminuite possibilità economiche dei cittadini.

Oggi siamo nel gennaio 2014 e già da due anni registriamo un  significativo numero di iscrizioni che non si tramutano in effettive frequenze di corsi CTP: aspiranti corsisti ci confidano la loro impossibilità di versare il contributo individuale per il corso scelto. “Pochi” Euro sono necessari altrove nei bilanci familiari, e il divario culturale, l’aggiornamento delle competenze passano in sesta o settima fila nella nelle prospettiva di crescita delle persone. Il gap tecnologico non si riduce, le otto competenze di base per la cittadinanza non si possono progressivamente realizzare. [cfr. http://www.ctpgarfagnana.it/DIDATTICA.htm]

 Quest’ultima osservazione trova riscontro numerico nei dati performance del nostro CTP. [cfr. http://www.ctpgarfagnana.it/CTP%20DOCUM/Frequentare%20la%20scuola%20degli%20adulti.pdf]

Il numero dei corsisti effettivi negli anni va diminuendo.  Avremmo dovuto attenderci un incremento?

Noi sì, poiché gli indirizzi e le raccomandazioni Europee stabiliscono le modalità attraverso le quali gli Stati membri e le altri parti in causa sostenute a livello europeo possano elaborare sistemi efficienti ed efficaci per l'apprendimento degli adulti.  Noi abbiamo scritto “ Anno 2000: credevamo di costruire la scuola del millennio” [cfr. http://www.ctpgarfagnana.it/CTP%20DOCUM/Essere%20%20%20CTP%20%20%20%202013.pdf

  http://www.ctpgarfagnana.it/CTP%20DOCUM/EUROPA%202020.pdf ,

 http://www.ctpgarfagnana.it/DOCU%20E%20PUBBLICAZIONI.htm, ……]

Le conclusioni di questo discorso introduttivo al nostro Profilo, e alla educazione formazione e istruzione destinata agli adulti,     tuttavia  ci spingono a lavorare ancora con alacrità e impegno poiché  è essenziale incrementare la partecipazione degli adulti all'apprendimento e renderla più equa.

È opportuno incoraggiare una cultura di qualità rivolgendo un'attenzione particolare ai discenti (che noi chiamiamo corsisti), allo sviluppo professionale del personale, nonché ai servizi erogati dagli enti interessati.

L'applicazione di sistemi di riconoscimento e di convalida dell'apprendimento non formale e informale è indispensabile per contribuire a motivare gli adulti.

Inoltre, occorre migliorare, come base per future decisioni politiche, la qualità e la comparabilità dei dati sull'educazione degli adulti.

Il miglioramento della qualità e la promozione dell'equità nell'istruzione e nella formazione sono le priorità del quadro strategico ET 2020 (http://ec.europa.eu/education/lifelong-learning-policy/framework_en.htm).

 Obiettivi specifici e operativi di un programma italiano per l’apprendimento permanente:

a) rispondere alla sfida educativa posta dall'invecchiamento della popolazione;

b) contribuire a offrire agli adulti percorsi per migliorare le loro conoscenze e competenze.

Decidendo di  istituire un programma di apprendimento permanente, gli obiettivi operativi del programma stesso sono:

1) migliorare la qualità e l'accessibilità dei singoli coinvolti nell'educazione degli adulti e aumentarne il volume, in modo che di anno in anno venga coinvolto nell'educazione degli adulti un numero crescente di individui;

2) migliorare la qualità e aumentare il volume della cooperazione tra le organizzazioni coinvolte nell'istruzione degli adulti a livello distrettuale, regionale, nazionale e tra i Paesi Europei;

3) prestare assistenza alle persone appartenenti a gruppi sociali vulnerabili e a contesti sociali marginali, soprattutto agli anziani e a coloro che hanno lasciato gli studi senza aver acquisito qualifiche di base, per offrire loro opportunità alternative di accesso all'istruzione degli adulti;

4) agevolare lo sviluppo di prassi innovative nel settore dell'istruzione degli adulti, il confronto di queste prassi con quelle della scuola del mattino  e  il trasferimento di queste prassi da un Paese europeo  agli altri;

5) sostenere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e pratiche innovative basate sulle TIC;

6) migliorare le metodologie pedagogiche e la gestione delle organizzazioni operanti nel campo dell'educazione degli adulti, il confronto col mondo produttivo e dei lavori e professioni.

 

(sintesi dello studio e della discussione all’interno dello staff insegnante del CTP Mediavalle e Garfagna,  parafrasi a cura del coordinatore didattico incaricato, prof. Renato Luti, 3 gennaio 2014)

 

                                                                                                                                       TORNA SU

 

 

 

Copyright © 2013 [CTP Mediavalle e Garfagnana]. Tutti i diritti riservati.
Ultimo aggiornamento: 04-04-19. prof. Renato Luti